criptovalute

Due parole sulle criptovalute

cosa sono:

Le criptovalute sono monete virtuali decentralizzate, ovvero non rientrano sotto il controllo di istituti finanziari o governi. Puoi investire o fare trading sulle criptovalute come su qualsiasi altra valuta.

Esistono diverse criptovalute e ognuna ha le proprie caratteristiche. Quelle con una capitalizzazione di mercato significativa sono: bitcoin, bitcoin cash, etherlitecoinripple e dash.

come funzionano

Si chiamano criptovalute perché la loro sicurezza è garantita da un sistema di protezione inattaccabile, attraverso una serie di calcoli complessi

Il bitcoin in sostanza è una serie numerica concatenata in maniera immutabile sotto forma di blocchi di bit all’interno di una catena (blockchain). Chi possiede Bitcoin conserva questa serie numerica su un indirizzo internet che serve per fare o ricevere pagamenti.

Il mining è il processo attraverso il quale viene realizzato tutto questo complesso meccanismo. I miners, o minatori, sono coloro che garantiscono questo iter informatico per la creazione delle monete, attraverso l’utilizzo di Pc sempre più potenti, e in compenso ricevono nuovi Bitcoin minati. 

Dove posso comprare Bitcoin e altre criptovalute?

Il modo più semplice per comprare criptomonete è affidarsi ad un servizio di wallet digitale, come Luno, Coinbase, Kraken o molti altri. Quasi tutti i servizi di questo tipo offrono un’app per smartphone che rende molto più semplice e diretta la gestione del proprio account. Con il proprio wallet, dopo un processo di verifica dell’identità, si possono inviare, ricevere e conservare Bitcoin e altre criptovalute.

Posso cambiare i miei Bitcoin in soldi veri?

Sì. I Bitcoin si possono scambiare con valuta tradizionale (e viceversa) in quasi tutti i paesi del mondo. Il modo più semplice per farlo è ricorrere ad una delle numerose piattaforme che facilitano le transazioni di compravendita di Bitcoin e altre criptomonete.

Le repentine oscillazioni di valore delle criptovalute, determinate dall’incrocio fra domanda e offerta e senza alcun intervento da parte di una autorità regolatrice, hanno contribuito in modo determinante a portare i riflettori su questo strumento, ma stanno anche sempre più conducendo gli utenti a considerarlo uno strumento di riserva di valore più che un mezzo per effettuare i pagamenti digitali. La diffusione di questi strumenti ha attirato anche l’attenzione di alcuni fondi di investimento che hanno iniziato ad allocare risorse su questi strumenti, facendo aumentare quindi il loro valore.

Le prossime prospettive per queste monete virtuali sono molto sfaccettate e su di esse regna notevole incertezza in quanto se da un lato in molti puntano sulla continuità di questo strumento, è altrettanto nutrita la schiera di coloro che sostengono che nel mondo delle criptovalute si assisterà ad una selezione darwiniana a fronte della quale continueranno ad esistere solo alcune delle oltre 1500 criptovalute attualmente in circolazione.

Comprare bitcoin è una buona idea?

Investire comporta sempre un margine di rischio, e senza dubbio le criptovalute sono uno tipo di investimento ancora poco conosciuto. Ma perché il valore dei bitcoin tende a crescere, o a decrescere, così rapidamente? La risposta è nella natura stessa della moneta. Ci sono aspetti tecnici e specificità che la rendono un fenomeno quantomeno affascinante: il numero di bitcoin disponibili è finito e prestabilito, per esempio, ma è solo una delle tante caratteristiche di questa valuta virtuale, ma non è tutto qui.

Come per ogni altra speculazione, i fattori in gioco sono molti. Senza dubbio, uno dei fattori fondamentali è il “passaparola” che generano, il cosiddetto word of mouth per usare un termine tecnico